Anche l’ufficiale giudiziario notifica i pignoramenti per i comuni privi di ufficiale di riscossione

Tra le questioni che riguardano la riscossione mediante ingiunzione fiscale, ampia discussione ruota intorno alla figura del Funzionario responsabile per lo svolgimento delle funzioni da ufficiale della riscossione. La procedura privilegiata è caratterizzata dalla presenza, nel sistema esattoriale a mezzo ruolo dell’ ufficiale di riscossione previsto dall’articolo 42 del d lgs 112/99 mentre, nella procedura rafforzata dei Comuni, viene introdotta la figura del Funzionario responsabile per la Riscossione,  contenuta nel  dl 209/2002 articolo 4 comma 2 septies. La norma è stata soppiantata dal dettato normativo della lettera gg sexies del comma 2 dell’articolo 7  del dl 70/2011 “ai fini di cui alla lettera gg – quater), numero 1), il sindaco o il legale rappresentante nomina uno o più funzionari responsabili della riscossione, i quali esercitano le funzioni demandate agli ufficiali della riscossione, nonché quelle già attribuite al segretario comunale dall’articolo 11 del regio decreto n. 639 del 1910. I funzionari responsabili sono nominati fra persone la cui idoneità allo svolgimento delle predette funzioni è accertata ai sensi dell’articolo 42 del decreto legislativo 13 aprile 1999, n. 112”

La figura esercita le funzioni demandate agli ufficiali della riscossione i quali, ai sensi del dPR 602/73, articolo 49 comma, 3 svolgono le funzioni demandate agli ufficiali giudiziari. Si crea in tal modo una equivalenza normativa tra Ufficiale giudiziario/Ufficiale di riscossione/ Funzionario responsabile per la Riscossione. Il riferimento originario è alle funzioni dell’ufficiale giudiziario ma con le deroghe della procedura esattoriale. Non è il soggetto competente all’adozione degli atti del procedimento quali comunicazioni di fermo, ipoteca e pignoramenti in quanto funzione riservata all’organo di vertice amministrativo che agisce in rappresentanza dell’ente procedente, individuato nel Funzionario responsabile dell’entrata posta in riscossione. Ruolo del Funzionario della Riscossione è, alla pari dell’ufficiale giudiziario, quello di eseguire le notifiche e i pignoramenti mobiliari e immobiliari. Il funzionario responsabile della riscossione è il soggetto per mezzo del quale l’ente compie l’esecuzione. Va chiarito che il Funzionario responsabile della riscossione non è conditio sine qua non al fine della riscossione coattiva rafforzata, ma è uno strumento in presenza del quale si facilita l’esercizio dell’attività e si ampliano gli istituti esecutivi disponibili. La precisazione è d’obbligo dato che la nomina di questa figura è subordinata al rispetto delle condizioni previste dall’articolo 42 del d lgs 112/99, che prevede il requisito dell’iscrizione nell’apposito elenco degli abilitati presso la Prefettura, dopo aver superato gli esami di idoneità indetti con decreto dall’Agenzia delle Entrate sulla base di esigenze nazionali di riscossione.

Nell’affrontare la questione, diversi Comuni si sono rivolti agli ufficiali giudiziari competenti per territorio chiedendo di svolgere le medesime funzioni dell’ufficiale di riscossione. Ebbene, gli ufficiali giudiziari ravvisano la propria competenza anche nell’ambito della procedura rafforzata di riscossione mediante ingiunzione, ragion per cui si assiste sempre più spesso a pignoramenti diretti presso terzi (banche, datori di lavoro e locatari) eseguiti direttamente dagli ufficiali giudiziari per conto dei comuni, remunerate con le tabelle tariffarie della categoria. Si tratta di un’apertura che va vista con favore dinanzi all’impossibilità dei comuni di ricorrere ai soggetti abilitati alla funzione, anche se può scontare aggravi di procedura imposti dagli uffici UNEP, e  che  avalla la tesi del ruolo esterno della figura rispetto alla dotazione organica dell’ente, con la possibilità di ricorrere a dei professionisti esterni, purchè nominati con apposito decreto.

 

Cristina Carpenedo
Informazioni su Cristina Carpenedo 175 Articoli
Funzionario responsabile per la riscossione pubblica con abilitazione di legge Funzionario responsabile IMU - Imposta di soggiorno - Canone unico - riscossione coattiva e contenzioso tributario del Comune di Jesolo, in regime di part time al 50% . Direzione scientifica di SMART 24 TRIBUTI LOCALI del SOLE 24 ORE Presidente di Oesis s.r.l. Formatrice in materia di accertamento e riscossione di entrate locali, iscritta all’albo formatori IFEL (Istituto finanza enti locali) Formatrice per ANCI Emilia Romagna, ANCI Veneto e IFEL Autrice di pubblicazioni in materia di riscossione e tributi locali

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*